Studiare all’estero: un trend non solo italiano!

5 Nov
Opportunità. Mobilità. Internazionalizzazione delle competenze. Come garantire un sistema virtuoso che favorisca la mobilità nella formazione ma che contemporaneamente sappia attrarre nuove interessanti figure anche da altri Paesi?
Il nodo principale da sciogliere per i governi è guardare alla qualità del futuro delle nuove generazioni attraverso programmi sostenibili di formazione che favoriscano l’interscambio (vedi Programma LLP/Erasmus), puntando ad attrarre nuove figure professionali e ad arricchire il panorama culturale interno.
Ma, al di fuori dell’Europa, come si muovono i flussi mondiali della formazione?
L’Istituto di statistica dell’UNESCO (UIS) ha presentato il mese scorso in Canada una mappa interattiva della mobilità universitaria globale: il risultato è che l’Asia orientale e l’area del Pacifico hanno il principale bacino di studenti in mobilità, ben il 28% del totale di studenti mondiali “in mobilità”, circa 3,6 milioni registrati nel 2010 (University World News). In Asia centrale e in Africa sub-sahariana si registra il maggior numero di studenti “outbound”, mentre cresce la percentuale di studenti in mobilità proveniente dai 22 Paesi Arabi, il 7% del totale, ben lontani dallo strapotere cinese, indiano e koreano.
La mappa dà un’idea della “magnitudine” del fenomeno, tracciando i flussi di mobilità degli studenti impegnati in programmi di formazione e permettendo di trovare nuove opportunità per attrarre nuove (e più lontane e redditizie) fasce di pubblico-utente.
Europa Occidentale, America del Nord e Oceano Pacifico le aree che attraggono il maggior numero di studenti in mobilità, dato che per cui possono essere definiti i Paesi meno “xenofobi” in formazione.
E i flussi italiani? Top countries di provenienza Albania, Cina, Romania, Grecia e Camerun, mentre Austria, UK e Francia sono le destinazioni preferite dai nostri “cervelli in fuga”!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: