Infografare il proprio CV, l’ultima tendenza del self promotion

15 Feb

L’informazione si fa sempre più visual. Lo dimostrano le previsoni di crescita di piattaforme come Instagram e Pinterest, sulla cui diffusione i social media specialist di tutto il mondo non esitano a scommettere (per un riassunto efficace del quadro che ci aspetta, cliccate qui ). Una buona immagine è in grado di veicolare un concetto in modo veloce e creativo, esercitando peraltro un forte potere di engagement su ogni tipo di community. Ecco perchè entrare in competizione sul mercato lavorativo significa – e, presumibilmente, sempre più significherà – anche dominare il linguaggio visivo.

Oggi si sono moltiplicati i siti che permettono di trasformare i propri CV in originali infografiche, per una presentazione innovativa delle nostre capacità. Eccone alcuni, che abbiamo scelto e provato per voi:

Visualize Me : Immediato ed intuitivo sin dal momento dell’iscrizione, estrapola i dati dal proprio account Linkedin per disporli su timeline grafiche. L’estetica è essenziale, ma efficace. Stili e colori sono assolutamente personalizzabili.

CvGram  : Come visualize.me, questa piattaforma dota il vostro CV di un aspetto grafico accattivante, pur lasciando anche al testo un ruolo di rilievo. Quel che la distingue da altri servizi simili è senza dubbio l’approccio, che potremmo definire quasi “ludico”. Al momento dell’accesso, si richiede per esempio di caratterizzarsi con uno tra i simpatici avatar predefiniti, così da iniziare a tratteggiare la propria personalità. Tra i siti che abbiamo testato, è forse quello con la grafica migliore, e consente un grado di personalizzazione tra i più elevati in assoluto. CvGram funziona come Linkedin (da cui è possibile importare i dati), consentendo di collegare il proprio profilo a quello di altri utenti. In alternativa, è possibile condividerlo facilmente su qualunque tipo di social network o sito.

Uno screenshot da Cvgram

Uno screenshot da Cvgram

Re.vu   : Molto simile a CvGram, ma con un aspetto più serioso e un maggior numero di infografiche create per singolo utente. La necessità di registrarsi (seppur gratuitamente) al sito per utilizzarne i servizi crea, tuttavia, un ostacolo maggiore rispetto all’immediatezza di utilizzo di Visualize.me e CvGram. Nel primo caso, infatti, la registrazione viene richiesta soltanto dopo aver importato i dati da Linkedin e aver pre-visualizzato le infografiche create, mentre nel secondo non é richiesta affatto. Anche su Re.Vu le informazioni professionali possono essere esportare da LinkedIn,oltre che direttamente inserite.

Vizify   : Biografia grafica, più che C.V. Grafico, raccoglie i dati di tutti i social network usati per offrire un efficace riassunto visual della propria intera attività online. In assoluto tra i più completi e utili per chi si occupa di social media, ma forse meno applicabile a tutti gli altri tipi di professione. Svela anche curiositá interessanti in merito alle parole piú usate online, il “top follower” su Twitter, etc. Un po’ laboriosa la metodologia di accesso: immediato se si condivide il link del sito su facebook o twitter, richiede inviti e lunghi processi d’attesa se non lo si fa.

 

Schermata di accesso di Vizify

 

ResumUP : Va ben al di là della semplice sintesi visiva del curriculum, offrendo all’utente una marcia in più rispetto a tutte le piattaforme simili. Oltre a creare un’infografica della propria carriera e delle proprie competenze, infatti, ResumUp consente di specificare il proprio obiettivo professionale, per poi spiegare– in ulteriori infografiche – quali competenze é necessario acquisire e con quali persone bisognerebbe entrare in contatto per raggiungerlo nel minor tempo possibile. Per farlo sfrutta i dati di LinkedIn o Facebook.


Tutorial di ResumUP

VisualCV  : Crea un tipo di Curriculum più classico, ancora principalmente testuale, che però consente l’integrazione a margine di video, foto e materiali multimediali di ogni sorta, per un compendio informativo a 360 gradi. Interessanti gli esempi di C.V. presenti sul sito, divisi per categorie professionali.

Esempi di C.V divisi per categoria su VisualCV

E voi cosa ne pensate? Preferite il curriculum in versione classica, il vostro profilo aggiornato sui social network professionali come Linkedin o avete ideato delle soluzioni creative e personali in alternativa? Raccontatecelo!

Annunci

Una Risposta to “Infografare il proprio CV, l’ultima tendenza del self promotion”

Trackbacks/Pingbacks

  1. I 5 post più letti di Forma nel 2013 | forma - gennaio 17, 2014

    […] 3. Infografare il proprio CV: l’ultima tendenza del self- promotion […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: