Digital Storytelling: il nuovo trend dell’istruzione

28 Giu

Il Digital Storytelling è uno dei nuovi trend dell’istruzione, almeno negli ambienti più anti-convenzionali delle scuole angloamericane. Con esso si intende il processo di raccontare una storia sfruttando le potenzialità multimediali offerte dalla tecnologia. In questo modo, è possibile rendere più stimolante l’approfondimento di argomenti trattati a lezione, sostituendo i più classici saggi o tesine con files che uniscono testi, immagini, audio e video.

Una tra le piattaforme più recenti ad essersi specializzate in questo settore è, appunto, Digital Storyteller . Il suo obiettivo è quello di offrire a studenti ed insegnanti un supporto per la creazione di filmati su tematiche concrete con la voce narrante degli alunni stessi. Per realizzarli, il sito mette a disposizione materiale illimitato (immagini, testi, etc) da assemblare a piacimento a seconda dell’argomento da trattare.

screenshot digital storytelling

Uno screen shot da Digital Storyteller

Ecco come funziona: ci sono due tipi di login diversi, uno per gli insegnanti  e uno per gli allievi . I primi possono creare delle liste di studenti da inserire in una singola classe, per poi assegnare alternativamente attività di gruppo o singole attività individuali. Possono inoltre commentare i lavori realizzati dagli alunni, oltre a caricare e catalogare nuovi materiali da mettere a disposizione.

Gli studenti, una volta effettuato il login, visualizzeranno invece le attività e le istruzioni a loro assegnate dall’insegnante. A questo punto saranno chiamati a:

Scrivere un testo;
– Selezionare le immagini per illustrarlo (quelle ritenute più appropriate dall’insegnante appariranno in evidenza), o aggiungerne di proprie;
– Attribuire una sequenza di apparizione alle immagini stesse;
Registrare la propria voce mentre narrano il testo precedentemente scritto;
– Aggiungere effetti di montaggio, titoli e credits;
– Visualizzare i commenti dell’insegnante (che può intervenire in qualunque fase del processo);
Condividere la propria creazione con il resto della classe ed altri utenti del sito.

Sono tantissime le app e le piattaforme web-based che offrono servizi simili a Digital Storyteller. Ve ne elenchiamo 10 tra le più popolari.

1. 30hands – App per sistemi iOS che consente di creare storie aggiungendo una narrazione alle foto. Comprende anche un video- tutorial di aiuto ai nuovi utenti.

2. BoomWriter – Sito web in cui la sicurezza per gli studenti più giovani viene messa al primo posto: sono, infatti, gli insegnanti a creare gli account per gli alunni, in modo che la loro mail non venga mai richiesta. La piattaforma fornisce gli strumenti per creare storie e libri digitali in un processo di collaborazione collettiva. Una volta completata, la storia può essere pubblicata online ed ordinata nella forma di un vero e proprio libro.

3i Tell a Story  – App per iPhone e sistemi Mac per la creazione di storie digital, con un funzionamento molto simile a quello di Garageband.

iTell

Uno screen shot da i Tell a Story

4. My Story  – App per iPad che consente la creazione di storie a partire da un‘immagine: l’utente può disegnarne una o caricare una foto, per poi aggiungere testi e registrare file audio con la propria voce narrante.

5. StoryJumper – Sito web in cui, oltre a creare una storia da zero, se ne può sviluppare una sfruttando i numerosi incipit pre-archiviati. Lo studente può, poi, aggiungere oggetti multimediali, testi, e creazioni artistiche da lui realizzate.

6. StoryKit  – App per iOS dal funzionamento intuitivo per sviluppare argomenti mediante l’assemblaggio di testi, foto ed audio.

7. Storyplanet – Website particolarmente innovativo per creare storie digital o video mashup. Gli utenti possono selezionare uno tra i template disponibili o crearne uno personale, per poi aggiungere video, foto ed effetti speciali. Una volta completato, il materiale può essere condiviso online con l’intera community.

8. Tumblecloud – Sito in cui lo svolgimento dell’argomento da raccontare viene portato avanti in modo collaborativo, mediante un’interfaccia drag-n-drop in cui ciascuno può apportare nuovi contenuti.

9. VoiceThread  – Una tra le piattaforme di digital storytelling più popolari nel settore dell’istruzione. Oltre all’aggiunta di contenuti multimediali e file audio, offre la possibilità di incorporare il prodotto finale direttamente in siti o blog.

voicethread

Uno screen shot da Voice Thread

10. Zeen – Oltre a testi e immagini, il sito prevede anche l’aggiunta di musica, per un prodotto narrativo o di documentazione ancora più completo. Al termine del processo di montaggio, l’elaborato si può condividere o incorporare in un sito web.

E voi, vi siete mai cimentati nel digital storytelling? Avete qualche piattaforma o app da segnalarci? Scriveteci!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: